Dr Marco Ventola psicoterapeuta psicologo Roma

Come lavoro

Leggere questa pagina ti sarà utile per svariati motivi: l’ho realizzata pensando sia a chi si chiede per la prima volta se andare da uno psicologo-psicoterapeuta, sia a chi si è già rivolto ad uno specialista ma vuole sapere con quale modalità particolare lavoro.

Accompagna il cambiamento

Se stai esplorando questa pagina, probabilmente senti che ci sono degli aspetti della tua vita che non ti soddisfano o che ti creano dei problemi. O magari vorresti sviluppare delle competenze utili per promuovere la qualità della tua vita. Che si tratti di problemi nella sfera lavorativa, familiare, in coppia, o con se stessi, sicuramente avrai colto che riguardano problemi emozionali e relazionali. Magari non è la prima volta che ti trovi a vivere le stesse situazioni, ma ora stai pensando che puoi affidarti ad uno psicoterapeuta per cambiare la situazione, per prendere in mano le redini della tua vita.

Smettere di procrastinare

Molte persone passano la vita a lamentarsi dei problemi che incontrano, rimanendo passivi e sperando che il tempo magicamente cambi i problemi.
Talvolta si è preoccupati, andando dal terapeuta, di scoprire problemi ben più grandi, o si è diffidenti verso la possibilità di migliorare le proprie relazioni e la qualità della propria vita. C’è poi chi, per orgoglio o per esperienze passate, ha difficoltà nel ricevere aiuto da un altra persona: “ce la devo fare da solo” è l’imperativo categorico che si ripetono (magari anche in maniera inconsapevole). La realtà è che nessuno ce la fa da solo: tutti abbiamo bisogno dell’aiuto di altri per capire, per migliorare, per costruire una vita interessante.
Avere paura o sentirsi in conflitto non è affatto strano, anzi. Eppure riuscire a buttare il cuore oltre l’ostacolo è essenziale per poter uscire da quello spazio, dove non ci si fa mai carico del cambiamento in maniera attiva.
Una volta iniziato, però, scoprirete che andare dallo psicoterapeuta può essere un’avventura straordinaria, dove potersi interrogare sui propri obiettivi, sulle proprie emozioni, sulle strategie migliori per focalizzare i propri obiettivi e realizzare il proprio progetto di vita.

Se non sono di Roma oppure ho difficoltà a raggiungere lo studio?

Se trovi delle difficoltà a raggiungere lo studio, perchè magari abiti in un’altra città, oppure hai problemi negli spostamenti, sia per motivi fisici che psicologici c’è la possibilità di svolgere la consulenza online via Skipe. Per saperne di più clicca qui

IL PRIMO COLLOQUIO:
scopri cosa succede durante il primo colloquio

Il primo incontro è un momento molto particolare dove ci si conosce e si inizia a cogliere la possibilità di nuove strade percorribili. Il primo incontro con l’altro in analisi rappresenta un momento delicato, perchè non si tratta solo di raccontare un proprio problema ma vuol dire sopratutto iniziare ad affidarsi al terapeuta.
Ma questo affidarsi all’analista si traduce nel cominciare a lasciarsi andare, al permettersi con fiducia di stare nelle relazioni; significa prendere un primo contatto con le proprie paure, i propri desideri e speranze in uno spazio protetto.

Psicoterapia Psicoanalitica Individuale

Nel caso in cui si decide insieme di effettuare una Psicoterapia psicoanalitica individuale il percorso prosegue con una cadenza settimanale (di uno o più incontri a settimana). Ogni incontro ha la durata di 45 minuti.
Ma cosa succede durante la psicoterapia in particolare? Secondo la mia esperienza, gli incontri permettono una maggiore chiarezza con se stessi e con gli altri. Spesso le persone che intraprendono un’analisi escono da uno stato di conflitto interiore e di confusione per iniziare a diventare consapevoli e sicuri di se stessi.
Non a caso la prima parola che associo con il percorso di analisi è rendersi conto.
Solitamente è anche la prima affermazione che ascolto quando una persona inizia a capirci delle sue emozioni, delle sue relazioni, della sua vita.
Rendersi conto è vivere con consapevolezza, riuscendo a cogliere gli aspetti centrali della propria esperienza; vuol dire capire le motivazioni degli eventi, dei propri aspetti interni e forse, cosa piu’ importante di tutte, significa farsi carico di se stessi e dei rapporti con gli altri.

I vantaggi del cambiamento

Quando si rinuncia a lamentarsi di come vanno le cose, quando si smette di pretendere da se stessi e dagli altri, quando si interrompe la diffidenza che impedisce di credere nei rapporti, allora si può mettere luce nella propria vita.
É solo in quel preciso momento che la persona inizia a vedere con i propri occhi la vita, inizia a scegliersi, ad accettarsi e a darsi un valore: inizia a riconoscere la propria personale equazione.
Il lavoro che propongo all’interno della relazione analitica è cercare di costruire un pensiero sulle proprie emozioni, sulle proprie esperienze, perchè solo da quelle che si può arrivare a capo dei propri problemi, interrompendo gli automatismi e dando senso al proprio vivere, alla propria realtà interiore.
Il mio obiettivo in Psicoterapia, il mio impegno con voi è quello di condividere degli strumenti perchè possiate percorrere la vostra strada con sicurezza, padronanza e potere personale.
Con la libertà di stare con ben-essere nelle relazioni con se stessi e con gli altri

Chiedi informazioni

MaschioFemmina

Ottieni gratis il mio libro

Inserisci la tua Email per ricevere gratis l'ebook:

"Smettere di Preoccuparsi"

         
Rispettiamo la tua privacy